Informativa sull'uso dei cookie

 Ylenia Caioli

Viaggiare all’estero ai tempi del Covid 19: alcuni strumenti utili

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Viaggiare all’estero ai tempi del Covid 19 non è facile. L’emergenza sanitaria ha rivoluzionato il nostro modo di vivere, con nuovi abitudini e restrizioni, viaggi all’estero compresi. Un panorama che muta in continuazione e al quale non è sempre facile riuscire a stare dietro.

Non esiste infatti un comportamento unico adottato da tutti i paesi nei confronti dei viaggiatori, ognuno decide in base alla propria situazione: in alcuni chi arriva dall’estero è costretto ad un periodo di isolamento di 2 settimane, in altri no; alcuni vietano i viaggi per turismo in alcune destinazioni ma non in altre.

Premesso che in generale i viaggi per turismo sono per lo più sconsigliati in questo periodo, se dovete comunque spostarvi dall’Italia, per lavoro o per motivi personali, ecco alcuni strumenti utili per viaggiare all’estero ai tempi del Covid 19.

Re-open: la piattaforma dell’Unione Europea

viaggiare all'estero ai tempi del covid 19: re open

Se dovete viaggiare nell’Unione Europa, Re-Open è la piattaforma online creata per convogliare in un unico strumento le disposizioni sul Covid 19 in vigore nei vari paesi dell’UE.

Il sito, consultabile anche da mobile, è disponibile in lingua italiana (con la specifica che alcune traduzioni potrebbero non essere perfette perchè affidate a traduttori automatici).

Al suo interno, è possibile selezionare il paese di destinazione e conoscere quindi tutte le disposizioni aggiornate per l’ingresso. Ogni paese è stato inoltre mappato a livello regionale in base al rischio Covid 19, con 4 gradazioni di colore, a seconda della pericolosità di contagio: verde, arancio, rosso e grigio.

All’interno della scheda di ciascun paese è possibile trovare le informazioni e la documentazione relativa alle disposizioni per l’ingresso.

Viaggiare sicuri: il questionario per viaggiare all’estero ai tempi del Covid 19

viaggiare all'estero ai tempi del covid 19: viaggiare sicuri

Per i paese extra UE (ma anche per quelli europei) il punto di riferimento è sempre lui: il sito della Farnesina “Viaggiare Sicuri”.

Nel sito, infatti, è stata realizzata una sezione ad hoc dedicata al Covid 19, visibile appena si entra. Oltre a tutti i riferimenti alle normative in vigore, è stato approntato anche un questionario online (in lingua italiana e inglese) da compilare per sapere se è possibile viaggiare verso una destinazione specifica.

Ho fatto un paio di test, con motivazione di viaggio per entrambi “turismo”. Nel primo ho messo come destinazione il Cile e il viaggio è risultato impossibile fino al 13 novembre, per il DPCM del 13 ottobre. Nella seconda ricerca ho messo come destinazione Giappone ed il viaggio è risultato possibile ma con limitazioni per il rientro in Italia.

questionario viaggi farnesina

Il questionario è disponibile anche per chi deve rientrare in Italia dall’estero.

Oltre a questa sezione, nelle schede dei singoli paesi di “Viaggiare sicuri” vengono riportate tutte le ultime disposizioni in merito al Covid 19 e la documentazione richiesta per l’eventuale viaggio.

Se dovete partire ricordatevi sempre di iscrivervi al sito “Dove siamo in Viaggio”.

La mappa interattiva di IATA per i voli all’estero

mappa iata viaggiare all'estero ai tempi del covid 19

Un altro strumento utile per chi deve viaggiare in aereo ai tempi del Covid 19 è la mappa interattiva creata da IATA l’associazione internazionale delle principali compagnie di volo.

La mappa è in lingua inglese e consente di conoscere per ogni paese tutte le disposizioni in vigore.


Questi sono gli strumenti online che sono riuscita a trovare.
Se ne conoscete altri che possono risultare utili a chi deve viaggiare all’estero in questo periodo, potete segnalarli nei commenti (no spam o pubblicità, please, altrimenti non li approvo ;)).

(13 views)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *