Informativa sull'uso dei cookie

 Ylenia Caioli

Weekend a Londra: di nuovo nella mia città preferita!

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

earls court e il tardisNon c’è due senza tre (e il quattro credo proprio che arriverà presto)..e cosi lo scorso weekend sono tornata a Londra per qualche giorno!

La scusa ufficiale è stata quella di visitare la mostra “Sherlock Holmes” al Museum of London, oltre a trascorrere un paio di giorni con un’amica, Elena (di Io amo i viaggi), con la quale in passato ho avuto occasione di fare viaggi davvero belli!

La verità, però, è che ogni scusa è buona per tornare a Londra: l’ho scritto fino alla nausea che questa è una città nella quale mi sento a casa e anche questa volta ne ho avuto conferma!

millenium bridgeDato che entrambe ci eravamo già state diverse volte, ne abbiamo approfittato per trascorrere un weekend “tranquillo”, senza l’ansia di dover correre da una parte all’altra: un modo anche per staccare dalla frenetica vita lavorativa di tutti i giorni!

Ho avuto così occasione non solo di rivedere luoghi ai quali sono affezionata, come il Museum of London, Kensington Garden, la Tower Hill, ma anche di visitarne di nuovi come Earls Court, Kensigton Palace e il Museo dei Docklands, oltre a cenare al London House (uno dei ristoranti di Gordon Ramsey), e a fare una crociera sul Tamigi: avrò quindi modo di aggiornare sia vecchi post, a cominciare dal primo che ho dedicato a questa città, che di scriverne di nuovi.

tower bridge a londraQuesto weekend è stata anche l’occasione per riflettere un po’ su questa città e sul perchè riesca ad affascinarmi tanto: ne sono nati un po’ di pensieri sparsi che ho deciso di annotare.

PASSATO E PRESENTE ARMONIOSAMENTE INSIEME 

city di londraIl primo motivo per il quale amo tanto Londra è che riesce a coniugare alla perfezione passato e presente: una città cioè nella quale il passato viene valorizzato, con orgoglio, divulgato ma anche armoniosamente integrato nel nuovo.

UNA CITTA’ SEMPRE NUOVA

the shark a londraAltro aspetto di non poco conto è che Londra non stanca mai: ogni volta che torni ci trovi qualcosa di nuovo, come, ad esempio The Shard, il grattacielo più alto d’Europa, che non avevo ancora visto.

E mentre tu ti stupisci di ciò che per te è nuovo, per Londra questo è ormai già vecchio e lei è proiettata al futuro, con nuovi cantieri aperti qua e là.

I MIGLIORI MUSEI AL MONDO

Olympic Cauldron Museum of LondonUn altro aspetto che adoro è la capacità di Londra di divulgare il proprio sapere in modo divertente ed istruttivo: i musei inglesi sono, secondo me, tra i più belli al mondo e non mi stancherei mai di visitarli.

Riescono infatti a raccontare la storia, la scienza o le arti con linguaggio moderno, adatto a tutti, in maniera vivida e interessante; inoltre ogni volta che torni trovi qualcosa di nuovo, che sia una sezione o un nuovo allestimento…e poi sono per lo più gratuiti!

MOSTRE ED EVENTI PER TUTTI I GUSTI

mostra sherlock holmesNon credo mi si possa contestare se affermo che Londra sia una città estremamente “viva”: ogni mese ci sono nuove mostre, iniziative o eventi che contribuiscono a creare sempre nuove occasioni per tornare.

Questo mese, tanto per fare un esempio, si apre la mostra “Defining Beauty: the body in the ancient Grek art” al British Museum, altra esposizione che avrei visto molto volentieri!

METRO, BUS, TAXI: SPOSTARSI E’ FACILE E COMODO

metropolitana di londraLondra è anche una città incredibilmente comoda per gli spostamenti: tra la metro (la mia preferita in assoluto), la DLR (che ho preso per la prima volta), autobus e taxi il sistema di trasporto di Londra consente di spostarsi facilmente ovunque.

Forse sarà un po’ caro (£ 2,30 di costo base a biglietto) ma è anche vero che la rete di spostamenti che mette a disposizione è senza pari!

METEO SEMPRE PIU’ AMICO E BELLISSIMI PARCHI

kensington garden monumento DianaSe eravate abituati al clima grigio e plumbeo di Londra, beh, pare che le cose negli ultimi anni stiano cambiando e questa città sta scoprendo sempre più il sole!

Fantastico il clima che abbiamo trovato in questo ultimo weekend: quando siamo scese dall’aereo, con i nostri mega piumoni, io e Elena ci siamo sentite tanto “Totò e Peppino a Milano”, accanto agli inglesi in giacchetta e maniche corte!

Un clima che rende ancora più belli i parchi di questa città, incredibilmente verde: altro aspetto che adoro!

COSMOPOLITISMO DOVE NON MANCANO LUCI E OMBRE

Regent StreetFantastica città cosmopolita, dove ognuno può sentirsi libero di passeggiare per strada come vuole, Londra non è solo tutta rose e fiori: in questo viaggio ho notato una crescente presenza di italiani, soprattutto nei ristoranti e nei bar.

Parlando con una ragazza di Napoli proprio di questa presenza e della sua personale esperienza di 4 anni a Londra, è emersa una realtà complessa: accanto alla città che offre occasioni lavorative, ci ha raccontato anche di una Londra che può limitare la carriera in certi settori, e dove la vita a livello di rapporti umani può non essere sempre facile per lo straniero di turno.

Aspetti che sarebbe interessante poter approfondire, magari raccogliendo altre esperienze di italiani a Londra.

UNA CITTA’ CHE RISERVA SEMPRE SORPRESE

piccione in metropolitanaL’ultima annotazione riguarda la magia di Londra, quel quid particolare per il quale qui accadono cose del tutto singolari!

Dal piccione che ha preso la metro con noi ed è sceso alla stazione di Monument, al Tardis del Doctor Who che si trova fuori dalla metro di Earls Court, questa città riesce sempre a stupirmi…oltre a fornirmi spesso anche nuovi spunti per riflettere su me stessa.

westmister e il big benTirando le somme di questi pensieri, posso dire che Londra per me rappresenta un’entità viva e cangiante: è come una cara amica che impari a conoscere piano piano e che comunque ti riserva sempre nuove sorprese…e probabilmente è proprio questo a renderla così affascinante!

See U soon, dear London!

(474 views)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *