Informativa sull'uso dei cookie

 Ylenia Caioli

Valle d’Aosta: dove si mangia bene (secondo me)!

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

portate masion rosset

Prima di chiudere (per ora) il tour sulla Valle d’Aosta non posso non parlare della cucina locale: ho sempre avuto qualche problema con il cibo (causato anche dal morbo di Crohn) ma da qualche anno (dopo cioè essere stata operata) ho iniziato ad apprezzare la buona tavola (secondo i miei canoni, ovviamente)..e in Valle d’Aosta ho mangiato davvero bene!

Salumi e formaggi sono deliziosi (e io non sono una patita né degli uni né degli altri)..chissà se è colpa dell’aria di montagna ma l’appetito qui non manca mai.

La camera che avevamo affittato  per i nostri tre giorni a Nus, a Le Vieux Sapin, era dotata anche un di un paio di fornelli elettrici, che abbiamo usato non solo per preparare la colazione ma anche per cucinarci qualcosa; tuttavia, nel nostro breve soggiorno abbiamo avuto l’occasione di provato anche tre ristoranti:

Maison Rosset: è un agriturismo che si trova alle porte di Nus, uno dei luoghi in cui ho mangiato meglio in vita mia! Trovammo questo ristorante grazie a Tripadvisor la prima sera del nostro arrivo: venivamo dalla giornata alle terme di Pre Sain Didier ed eravamo stanchi e affamati.

antipasti maison rossetLa struttura è veramente carina: apparecchiarono all’aperto, nel cortile interno dell’agriturismo. Nonostante non avessimo prenotazione furono comunque gentili e ci fecero restare. Non c’era possibilità di scegliere i piatti ma il menu era fisso: ci trovammo davanti una cena luculliana, con portate che non finivano più, l’una più buona dell’altra!

Ricordo che verso metà cena entrai nel panico perchè non sapevo come avrei potuto arrivare alla fine e mi dispiaceva tantissimo dover lasciare qualcosa; il proprietario mi guardo, strizzando l’occhio e, sorridendo, mi disse “Non preoccuparti! A fine cena abbiamo la tisana alle erbe che aiuta a digerire”. E infatti non solo mangiai benissimo ma non ebbi alcun problema a digerire tutto quel “ben di dio” (e con il morbo di Crohn non è proprio scontato purtroppo!)

Ecco la recensione che lascia all’epoca su Tripadvisor:

“Abbiamo scelto la Maison Rosset per una cena il 18 di agosto grazie ai consigli su Tripadvisor e non siamo rimasti delusi: nonostante non avessimo prenotato il personale è stato molto carino ed ha approntato per noi un tavolo all’aperto. Ambiente molto suggestivo. Cibo tipico valdaostano veramente sublime: affettati, formaggi, polenta, ravioli, spezzatino e dolce. le portate sono state così tante ma così buone che non è stato possibile dire di no: a fine cena per aiutare ad alzarci da tavola i è stata portata anche una fantastica tisana digestiva alle erbe. Devo dire che raramente ho mangiato così bene. Il prezzo della cena è stato di soli 30 euro: ne valeva almeno il doppio. Da consigliare assolutamente!”

Osteria dell’Ora Tarda: è il ristorante che si trova ai pedi del castello di Fenis. Per essere un luogo piuttosto turistico mi ricordo che pranzammo molto bene e a prezzo modico: scegliemmo un tagliere di antipasti e formaggi davvero buoni, accompagnati da due birre

salumi e formaggi valle d'aostaLe Due Valli: il ristorante si trova nel centro di Verres, ed è perfetto se volete mangiar qualcosa prima di tentare la scalata alla rocca (non esagerate però, altrimenti non riuscirete ad arrivarci!). La cucina è nella media ma il personale è davvero gentile: qui abbiamo avuto occasione di assaggiare un ottimo pan perdu, un delizioso dolce locale fatto con gli avanzi del pane.

le due valli

Loading
Centra mappa
Traffico
In bicicletta
Trasporti
Google MapsOttieni i Percorsi

(6876 views)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *