Informativa sull'uso dei cookie

 Ylenia Caioli

Tyrrhenikà, il festival degli Etruschi tra Toscana, Umbria e Lazio

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Tyrrhenikà festival degli etruschi

Si chiama “Tyrrhenikà: Etruscan Heritage Route” ed è il festival dedicato agli Etruschi che si svolge tra Toscana, Umbria e Lazio.

La prima edizione prenderà il via il 18 maggio 2019 ma avrà un prologo il 27 aprile nella splendida cittadina di Volterra, dove si terrà la presentazione del festival a Palazzo dei Priori

Il festival è promosso da Entertainment Game Apps (E.G.A), società fondata da Maurizio Amoroso che ha realizzato il videogioco MiRasna, dedicato proprio al popolo etrusco.

Come promesso, la società ha reinvestito il 3% dei proventi ottenuti dal successo del videogioco sui territori che hanno contribuito a realizzarlo, organizzando il primo festival degli Etruschi.

E’ nata così la I^ edizione di Tyrrhenikà, grazie alla collaborazione tra E.G.A., Associazione Culturale Suodales e progetto ANTICAE VIAE. La scelta del nome non è casuale: Tyrrhenikà infatti, era il titolo dell’opera letteraria scritta in greco dall’imperatore romano Claudio e dedicata alla storia e alla civiltà degli Etruschi.

rievocazione etrusca tyrrhenikà

Così come l’imperatore Claudio aveva realizzato una vera e propria “summa” delle conoscenze dell’epoca sugli Etruschi, così il festiva degli Etruschi vuole essere un momento per far conoscere usanze, luoghi e storia di questo popolo a tutti, grandi e piccini.

Sono previsti infatti incontri, dibattiti ma anche rievocazioni storiche, attività e laboratori didattici.

Tyrrhenikà 2019 si svolgerà dal 18 maggio al 2 giugno e toccherà numerose città di Toscana, Umbria e Lazio: da Vetulonia, Roselle, Populonia, Cortona, Chiusi e Arezzo, a Orvieto e Perugia fino a Roma.

La chiusura del festival infatti sarà proprio nella capitale, il 2 giugno, al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia.

Il programma completo della manifestazione è disponibile sul sito internet del festival.

(65 views)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *