Informativa sull'uso dei cookie

 Ylenia Caioli

Travel Blogger Destination Italy 2015: mini viaggio nel mondo dei bloggers

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

travel blogger destination italy

Ci sono eventi che rappresentano tappe obbligate per chi lavora nel mondo del turismo: tra questi, ad esempio, rientrano BIT di Milano, BTO di Firenze e TTG Incontri a Rimini.

Non manco mai alla BTO, punto di riferimento per il turismo on e off line, e qualche mese fa ho avuto occasione di provare anche la BIT di Milano, vero e proprio giro del mondo..all’appello mancava solo TTG Incontri e così, complici impegni di lavoro, quest’anno ho potuto accreditarmi come giornalista.

TTG Incontri è la fiera internazionale del turismo dedicata esclusivamente agli operatori del settore, che permette di far incontrare domanda e offerta e di aggiornarsi sugli ultimi studi: quest’anno si è tenuta la 52^ edizione dall’8 al 10 ottobre a Rimini Fiera. All’evento possono partecipare quindi, operatori, buyers, giornalisti e..bloggers!

TTG Incontri a Rimini

Al suo interno, infatti, dal 2013 si svolge il TBDI, Travel Blogger Destination Italy, un evento dedicato esclusivamente al mondo dei bloggers italiani e internazionali. Ne avevo sentito parlare molto bene ed ero curiosa di vedere come funzionasse: così qualche settima fa, ho provato a chiedere l’accreditamento anche come blogger.

Nonostante Reporter in Viaggio sia un blog molto “sui generis”, non solo la mia richiesta è stata accolta ma sono stata invitata a seguire l’evento come ospite di TBDI, cosa che, non nego, mi ha fatto molto piacere!

Così, alla vigilia della 3 giorni, sono partita con Elena, di Io amo i Viaggi, amica e compagna di viaggi e avventure, destinazione Rimini.

TBDI 2015: RIMINI E RICCIONE, CALOROSA ACCOGLIENZA ROMAGNOLA 

lungomare di Riccione

Avevo sempre abbinato la costa emiliano-romagnola ad un certo tipo di vacanza, che non è troppo nelle “mie corde”, e per questo, lo ammetto, ho avuto poche occasione di metterci piede.

In realtà, dopo aver visitato Comacchio e i Lidi Ferraresi, lo scorso anno ho dovuto un po’ ricredermi: queste zone, infatti, offrono molte opportunità a chi ama lo sport e la natura, oltre alle strutture per il divertimento e per le famiglie.

Non ero mai stata però a Rimini e Riccione: se infatti TBDI si tiene a Rimini, l’Hotel Michelangelo, presso il quale siamo state ospiti, si trova invece sul lungomare di Riccione (città che è praticamente tutt’uno con Rimini).

hotel michelangelo a riccione

Siamo arrivate a tarda sera e l’accoglienza da parte del personale dell’albergo ha confermato subito la famosa ospitalità emiliano romagnola: il personale infatti è stato davvero gentile e disponibile per tutto il soggiorno (grazie soprattutto alla receptionist che si è sorbita tutte le mie domande sulla tassa di soggiorno!).

Ad ognuna di noi era stata assegnata una camera doppia uso singola e devo dire che la sistemazione non era niente male!

camera hotel michelangelo

La mia camera aveva anche un balconcino ad angolo, con vista mare tavolino e sedie…peccato facesse freddo la notte perché sarebbe stata perfetta per godersi una birra ascoltando il rumore del mare!

balcone hotel michelangelo

L’Hotel era anche dotato di Spa, che purtroppo non sono riuscita a provare per “impedimenti mensili”: peccato perchè avrebbe fatto molto comodo alla fine delle giornate in fiera, trascorse correndo da un padiglione all’altro!

Di Rimini invece ho potuto vedere solo l’immensa struttura di Rimini Fiera, davvero mastodontica..capisco perchè questa città sia ormai rinomata per il turismo congressuale in Italia, anche se devo dire che qualche problema con la viabilità c’è..e considerando che adesso siamo in bassa stagione non riesco a immaginare cosa non debbano essere il traffico in estate!

rimini fiera

Sempre disponibile invece il personale delle attività commerciali: ne abbiamo avuto conferma la seconda sera quando, dopo essere arrivate tardi (causa traffico!) al Beach Party organizzato da TBDI e non avendo trovato nulla da mangiare, ci siamo rifugiate all‘America Graffiti, american diner sul lungomare di Rimini.

american graffiti

Avevamo poco tempo prima che partisse la navetta che doveva riportarci a Riccione..non c’è stato nemmeno bisogno di dirlo al cameriere che ha capito subito la situazione dai nostri discorsi e ha affrettato i tempi della nostra ordinazione…fantastici!

A parte questo, purtroppo non ho avuto occasione di vedere molto altro di queste due città, dato che abbiamo trascorso le giornate chiuse in Fiera a seguire eventi e incontri.

L’unica cosa che siamo riuscite a fare è stato ritagliarci una ventina di minuti di camminata sulla spiaggia di Riccione il venerdì mattina presto:

spiaggia di riccione

la spiaggia immensa (in questo le spiagge dell’Emilia Romagna sono imbattibili) e praticamente deserta, il rumore delle onde e il vento ci hanno aiutato a rigenerarci!

TRAVEL BLOGGER DESTINATION ITALY: TRA SCAMBI DI IDEE E INCONTRI CON OPERATORI  

TTG Incontri

Il TTG Incontri si svolge nell’immensa struttura del Rimini Fiera: il resoconto giornalistico dell’evento lo troverete a giorni su ObiettivoTre.

Il Travel Blogger Destination Italy è un’area il cui ingresso è riservato solo ai bloggers, dove è possibile conoscersi di persona e seguire incontri ed eventi.

travel blogger destination italy

E’ stato un vero piacere avere l’occasione di incontrare di persona Manuel, di I Viaggi di Manuel, così come di conoscere Nicola ed Edoardo, due ragazzi di Livorno che hanno creato il blog in inglese My Travel in Tuscany, e Valeria e Manuel di Travel Trek. Purtroppo con ciascuno di loro c’è stato pochissimo tempo per parlarsi, complici i mille impegni delle giornate..spero ci saranno altre occasioni!

Molto interessanti gli speech proposti nel programma del TBDI, soprattutto quelli con bloggers stranieri che hanno raccontato le proprie esperienze:

melvin boecher

Melvin Boecher, di Traveldudes, ha aperto TBDI 2015 facendo il punto sul valore dei contenuti all’interno di un blog, unica ricchezza sulla quale puntare;

andy best

Andy Best, fotografo e videomaker che ama la natura, ha raccontato la propria esperienza come Visual Storyteller con la creazione di Iamtorch (grazie a lui ho scoperto un nuovo social, Steller che consente di a raccontare storie attraverso foto e video);

rick zullo

Rick Zullo, blogger di origini americane ma che da anni vive a Roma e ha aperto un proprio blog, ha parlato invece dell’importanza dell’uso del podcast, un tipo di attività poco utilizzata sul web ma che può riservare opportunità anche per il travel (ammetto che questo intervento mi ha incuriosita molto e spero di riuscire ad approfondire l’argomento).

meet your blogger

Momento fondamentale del TBDI è il “Meet your blogger”, la giornata dedicata esclusivamente all’incontro tra operatori del travel e blogger: non amando iniziative come i famosi blog tour, ammetto di essere arrivata a questa parte dell’evento piuttosto prevenuta e poco interessata..e invece ho dovuto ricredermi!

Le realtà con le quali ho parlato, come Distretto del Novese (che riunisce una quarantina di comuni del Basso Piemonte), ArubaRegione Marche e Turismo Irlanda non erano affatto alla ricerca di bloggers da reclutare ma volevano solo presentare i propri territori e le novità che li riguardano; tutti inoltre si sono detti disponibili a fornire eventuale supporto a progetti di viaggio da valutare, un atteggiamento che si sposa molto meglio con il mio modo di viaggiare e che mi ha permesso di prendere diversi contatti interessanti per futuri viaggi/escursioni!

buffet meet your blogger

Devo ammettere che sono rimasta molto soddisfatta da questa esperienza: non solo trovo che lo scambio di idee sia sempre una cosa positiva ma avere la possibilità di incontrare enti che si occupano di turismo a livello locale o nazionale offre senz’altro opportunità importanti per reperire idee, notizie e contatti per il proprio blog!

tbdi 2015

Non posso, quindi, che ringraziare Travel Blogger Destination Italy per l’ospitalità ricevuta!

Appuntamento al prossimo anno!

(273 views)

2 Responses to Travel Blogger Destination Italy 2015: mini viaggio nel mondo dei bloggers

  1. Nicola 13 ottobre 2015 at 18:24

    Ciao Ylenia, è stato un piacere anche per noi conoscerti. Hai ragione, di occasioni per parlare ce ne sono state pochissime…siamo comunque vicini e vediamo di trovare il modo per ritrovarsi e perchè no collaborare. 🙂

    Rispondi
    • Ylenia Caioli 14 ottobre 2015 at 10:14

      Molto volentieri Nicola 😉
      Tra l’altro sarebbe per me una bella occasione per visitare bene una città come Livorno che conosco (purtroppo) davvero poco!
      A presto!

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *