Informativa sull'uso dei cookie

 Ylenia Caioli

Emirates Air Line a Londra: in cabinovia sul Tamigi

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

emirates air line greenwich

Come molte altre grandi città, Londra offre diversi punti di osservazione: dalle passeggiate per le sue strade e i suoi parchi, all’esplorazione dei sotterranei della metro, fino ai brividi delle visione aeree!

Se amate le altezze (come me) ma non impazzite per le ruote panoramiche come il famoso London Eye, una delle possibili alternative per ammirare Londra dall’alto è l’Emirates Air Line, ovvero la cabinovia che collega la penisola di Greenwich ai Royal Docks passando sopra il Tamigi.

Aperto nel 2012 in occasione delle Olimpiadi, il collegamento avrebbe dovuto essere realizzato interamente da Tfl (Trasport for London) ma a causa del lievitare dei costi è subentrata la compagnia aerea Emirates dalla quale la cabinovia prende il nome.

Ho avuto occasione di provarla durante l’ultimo viaggio al World Travel Market di Londra, e per questo devo ringraziare un piccolo inconveniente: a causa infatti dello sciopero della DLR, raggiungere l’ExCeL, il luogo dove si teneva il meeting internazionale, rischiava di diventare un po’ disagevole.

cabine di emirates air line

Per venire incontro ai numerosi partecipanti arrivati da tutto il mondo, gli organizzatori del WTM ci hanno preventivamente informato che Emirates avrebbe aperto gratuitamente la cabinovia nei giorni della manifestazione, proprio per consentire il collegamento con l’ExCeL.

Ho avuto così la possibilità (insieme ad altre centinaia di persone) di testare questo servizio: ho raggiunto la Emirates Greenwich Peninsula con la metro (Jubileen Line) e da qui, dopo un’attesa di un quarto d’ora (con una coda comunque scorrevole e accompagnata dalla musica in filodiffusione!), mi sono imbarcata sulla cabinovia per raggiungere la postazione Emirates Royal Docks, dall’altra parte del Tamigi.

emirates air line su tamigi

Il viaggio è durato meno di 10 minuti e mi ha regalato una bella e insolita visione dell’area dei Docklands e dell’O2 di Londra; purtroppo in quei giorni Londra era avvolta da una una notevole nebbia che ha limitato molto la visuale dall’alto; in una giornata limpida il paesaggio deve essere molto più bello!

londra dall'alto

Ovviamente ho fatto il tragitto inverso anche al ritorno gustandomi la visione in notturna (che la foto non rende per niente!).

emirates air line notturna

Sul sito ufficiale di Emirates Air Line trovate tutte le informazioni su orari e costi (in inglese): devo ammettere che il biglietto non è proprio economico, anche se è previsto uno sconto per i possessori di Oyster Card.

Probabilmente avrei provato il servizio anche a pagamento ma devo dire che di aver gradito molto l’offerta!

Il mio auspicio è che questo collegamento possa essere in futuro inserito meglio nel fantastico sistema di trasporto pubblico di Londra: in questo caso rappresenterebbe un servizio che prenderei spesso e molto volentieri!

(162 views)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *